Educhiamo da oltre 100 anni

La scuola dell’infanzia “G.Schoch” è nata nel 1906 grazie alla comunità Cristiana di Castiglione Olona. Nacque come Asilo infantile Giovanni Schoch, per iniziativa del Rev. Arciprete don Antonio Barili, e del Conte Avv. Cav. Castiglioni Francesco, Sindaco del Comune, che raccolsero da Enti e privati i fondi necessari per il funzionamento dell’asilo che iniziò la sua attività nel palazzo del comune il 3 maggio 1906.

Con il concorso del Comune, della Congregazione della Cartità, della Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde e di altri benefattori, venne acquistato il terreno, in località Giorgino, su cui la Signorina Teresa Schoch, in memoria del padre Giovanni, edificò a sue spese un fabbricato che poi donò all’Amministrazione dell’asilo che porterà il suo nome anche nell’avvenire.
Con decreto ministeriale 28 febbraio 2001 la nostra scuola è stata riconosciuta come scuola paritaria.

La cura educativa dei bambini fin dalla fondazione è stata affidata alle suore dell’Immacolata Concezione d’Ivrea e dal 1913 anche come custodi dell’edificio. Nel 1990 è stata affiancata la prima insegnante laica, la storica maestra Cristina e nel 2004 le nostre amate suore hanno lasciato definitivamente la scuola Schoch dopo 98 anni di onorato servizio.



Il cuore pulsante di questa istituzione è il bambino nel suo percorso di crescita. Accogliamo bambini piccoli dai due anni e mezzo e li accompagniamo fino al passaggio alla scuola primaria. Il nostro impegno quotidiano è quello di sostenere il bambino nel suo percorso di crescita valorizzando la sua unicità e accompagnandolo in tutte le sue scoperte: la propria identità, la relazione con gli altri bambini e la conoscenza del mondo. La nostra scuola aspira a crescere bambini autonomi, indipendenti, sicuri delle proprie capacità raggiunte e capaci di avere un pensiero critico e personale.  

La colonna portante del nostro progetto educativo è l’identità religiosa.
Il bambino nella nostra scuola è accompagnato a crescere secondo i valori cristiani che si palesano nella quotidianità relazionale di tutti i giorni. La preghiera è usata quotidianamente con i bambini come strumento di lode verso il Signore. Inoltre i percorsi di educazione religiosa promossi dal collegio docenti sono volti a far conoscere la persona di Gesù di Nazaret attraverso la lettura dei vangeli e imparare a celebrarLo nelle feste cristiane (Santo Natale, Triduo Pasquale con Resurrezione di Gesù, Santo Rosario nel mese di Maggio) .

La scuola è accompagnata da un supporto costante dalla comunità di Castiglione, al suo interno operano delle volontarie che si occupano dei bambini nel momento della nanna, e da tre anni è nata l’associazione “Amici dell’Asilo Schoch” creata dai genitori e da altri componenti della comunità che offrono il loro aiuto per portare avanti il  progetto educativo di questa scuola.